Pubblicati da wiseavv

Inefficacia del trasferimento d’azienda familiare a terzi: attenzione al diritto di prelazione del familiare compartecipe

L’istituto dell’impresa familiare, disciplinato all’art. 230 bis c.c., viene introdotto con la riforma del diritto di famiglia per tutelare la posizione di coloro che, legati da vincoli di parentela o di affinità con l’imprenditore, prestano la loro attività lavorativa a favore dell’impresa. Il comma 5 del suddetto articolo, riconosce ai partecipanti all’impresa familiare il diritto […]

Legge Cirinnà e diritti successori dei conviventi di fatto

Il convivente superstite non diventa erede, ma alla morte del convivente di fatto vanta tre diritti: 1) diritto di vivere nella casa già comune per 2 anni (tre se convive con figli minori) o per un tempo pari alla convivenza, se superiore, e comunque non oltre i cinque anni (diritto che viene meno in caso […]

Concorrenza sleale: divulgazione di informazioni sfavorevoli per un’azienda concorrente

La Suprema Corte, con una recente sentenza (Cass. Civ., sez. I, 22042/2016), ha nuovamente analizzato il delicato argomento della concorrenza sleale. L’articolo di riferimento per lo studio della fattispecie in oggetto è il 2598 del Codice Civile, per cui “compie atti di concorrenza sleali chiunque: (omissis) 2) diffonde notizie e apprezzamenti sui prodotti e sull’attività […]

Notifica via PEC a società cancellata

La Suprema Corte di Cassazione è recentemente intervenuta in tema di notifiche via pec in caso di società cancellata dal registro delle imprese. Con la sentenza n. 17946/16 la Corte interviene sulle modalità di notifica degli atti introduttivi del procedimento prefallimentare, statuendo che, anche quando la società della quale si è chiesto il fallimento è […]

Condominio: no al divieto agli animali domestici

Il tribunale ordinario di Cagliari, con ordinanza del 22 luglio 2016, ha ribadito che non è possibile impedire ai condomini di tenere animali domestici in appartamento, anche nel caso in cui tale divieto sia stato previsto dal regolamento condominiale approvato all’unanimità.

Notifica cessione crediti in sofferenza nulla

Lo studio Wise ha ottenuto un importantissimo risultato in merito all’efficacia (rectius inefficacia) della notifica della cessione dei crediti ex art. 58 TUB intercorsa tra Banca Padovana di Credito Cooperativo S.C. in LCA e Lucrezia Securitisation Srl. Quali advisor della procedura di concordato preventivo di una società di persone operante nel settore immobiliare, lo studio […]

ILLECITE LE TELEFONATE PROMOZIONALI AUTOMATIZZATE SE PRIVE DI SPECIFICA AUTORIZZAZIONE

Quanti di noi, almeno una volta, non hanno lamentato di ricevere telefonate pubblicitarie non desiderate? Sono ancora molti, purtroppo, i casi di società ed operatori di call center, infatti, che effettuano chiamate a scopi pubblicitari senza aggiornare le proprie liste di contatto con le informazioni ricavate dal Registro delle Opposizioni, o che addirittura non provvedono […]

CESSIONE DEL CREDITO IN PENDENZA DI PROCEDIMENTO GIUDIZIALE

Durante la pendenza di un processo per l’accertamento di un credito controverso non è infrequente che possano verificarsi fenomeni successori che modifichino le parti attive e passive del rapporto stesso. La successione può avere carattere universale (ex. successione eredi del de cuius nella totalità o nella quota di patrimonio), ovvero a titolo particolare (ex. cessione […]